www.resistenze.org - pensiero resistente - gioventý comunista - 04-05-21 - n. 788

Dichiarazione congiunta sul Primo Maggio

Firmatari in calce | jotaceve.org.ve
Traduzione per Resistenze.org a cura del Centro di Cultura e Documentazione Popolare

02/05/2021

Il 2021 è iniziato sotto gli impatti della doppia crisi: economica e sanitaria. La crisi del modo di produzione capitalista si è intensificata con il collasso sanitario, derivato dalla pandemia COVID-19, ampliando sostanzialmente le contraddizioni sociali.

La soluzione a cui puntano le classi dominanti nel mondo è il recupero dei loro tassi di profitto attraverso l'aumento dello sfruttamento dei lavoratori. La disoccupazione, la miseria, l'arretramento dei diritti e delle conquiste lavorative, la violenza e la repressione in tutti gli aspetti contro la classe operaia e i suoi figli, sono la realtà in gran parte del nostro continente.

Si intensifica anche l'offensiva imperialista: mentre il nuovo presidente degli Stati Uniti, Biden, approva un piano di investimento sociale per i lavoratori statunitensi, l'ingerenza imperialista nel nostro continente va aumentando. Il blocco contro Cuba socialista continua nonstante la situazione di pandemia globale, ma non ha impedito ai medici e ricercatori di sviluppare il suo vaccino, il Soberana. Al contempo, in Colombia, il governo di Duque continua a criminalizzare le lotte sociali, come nel recente episodio di false accuse contro membri di organizzazioni giovanili. In Brasile, il governo filoimperialista di Bolsonaro continua ad agire apertamente contro la vaccinazione e il distanziamento fisico, diffondendo l'ideologia negazionista e antiscientifica e imponendo misure neoliberiste, come il congelamento dei salari dei dipendenti pubblici.

Questa Giornata Internazionale dei Lavoratori avviene in uno dei momenti peggiori per la classe lavoratrice a livello mondiale: la disoccupazione minaccia la vita di milioni di lavoratori e lavoratrici. Ma sarà anche un Primo Maggio di minacce politiche, perché la mobilitazione popolare subisce limiti sanitari imposti sia dalle stesse condizioni oggettive che da manovre della borghesia e dei governi per restringere il diritto alla manifestazione attraverso leggi autoritarie. La borghesia, a livello internazionale, sta puntando su questa smobilitazione e cercherà forme per ottenerla.

La classe lavoratrice in generale e la gioventù lavoratrice in particolare non possono nè accetteranno questa situazione. Faremo del Primo Maggio un grande giorno di mobilitazione in tutti i paesi, per compiere passi importanti nella riorganizzazione delle lotte operaie dopo più di un anno di una pandemia che ancora non è vicina dall'essere superata. L'indipendenza politica della classe operaia e delle sue forti organizzazioni sono condizioni fondamentali per trasformare questo momento difensivo in una offensiva politica contro il capitale.

Questo scenario catastrofico richiede maggiore impegno e organizzazione dei giovani comunisti per superare le contraddizioni imposte dalla crisi del capitalismo, ampliando il lavoro di base, in modo da organizzare la resistenza e la controffensiva, unificare la lotta contro questo sistema di sfruttamento e oppressione. Così, assumiamo come compito l'organizzazione del primo Incontro delle Gioventù Comuniste in America. Questo passo non è solo una scelta corretta delle Gioventù Comuniste del nostro continente, ma una necessità storica verso la ricostruzione di un movimento operaio forte con chiarezza ideologica rivoluzionaria e socialista. Stare all'altezza dell'unione dei "lavoratori di tutti i paesi" sotto la bandiera del marxismo-leninismo significa, in questo momento che viviamo, rafforzare le articolazioni politiche, sia nello scambio di discussioni teoriche come nella combinazione di azioni tra le organizzazioni giovanili che assumono il compito storico di orientare i giovani lavoratori nella loro lotta per il socialismo-comunismo.

Proletari di tutti i paesi, unitevi!

Gioventù Comunista della Bolivia
Unione dei Giovani Comunisti - Brasile
Gioventù Comunista dell'Ecuador
Federazione dei Giovani Comunisti - Messico
Gioventù Comunista Paraguaiana
Gioventù Comunista Peruviana
Gioventù Comunista del Venezuela


Resistenze.org     
Sostieni Resistenze.org.
Fai una donazione al Centro di Cultura e Documentazione Popolare.

Support Resistenze.org.
Make a donation to Centro di Cultura e Documentazione Popolare.