www.resistenze.org - popoli resistenti - perý - 07-07-14 - n. 506

I comunisti peruviani chiedono la liberazione di Gregorio Santos

Red globe | redglobe.org
Traduzione per Resistenze.org a cura del Centro di Cultura e Documentazione Popolare

05/06/2014

Gregorio Santos, Presidente Regionale di Cajamarca, Presidente del Movimento d'Affermazione Sociale (MAS) e membro del Comitato Centrale del Partito Comunista del Perù - Patria Rossa è imprigionato ingiustamente, attraverso la misura della "detenzione preventiva", a causa del processo che il governo nazionale porta avanti contro questo noto leader della lotta ambientale. Come impeccabile dirigente e contadino ha sempre dimostrato la propria coerenza e impegno nella lotta per un paese nuovo.

Da anni Gregorio Santos guida il movimento di resistenza alla mega-miniera, che lo portò nel 2010 ad esser eletto Presidente Regionale di Cajamarca ed oggi andare verso la rielezione. Nel quadro della campagna elettorale, lo Stato lo ha condannato a 14 mesi di "detenzione preventiva" che rappresentano una chiara violazione dei suoi diritti e un attacco politico alla sinistra.

Il salto di qualità del movimento sociale di resistenza alla mega-miniera ha portato alla costituzione del Movimento d'Affermazione Sociale (MAS), spazio elettorale dove il Partito Comunista del Perù - Patria Rossa agisce in accordo con le organizzazioni sociali ed i movimenti locali. In questo quadro si stanno presentando le candidature in quasi 20 delle 24 regioni esistenti nel nostro paese.

Infine, Gregorio Santos è membro del Comitato Centrale del Partito Comunista del  Perù - Patria Rossa, in questo senso tutto il partito e la sua gioventù stanno conducendo una campagna internazionale di solidarietà per il nostro compagno. Speriamo di contare sul vostro sostegno; in questa lotta necessitiamo più che mai dell'appoggio di tutte le nostre organizzazioni sorelle.

Libertà per Gregorio Santos!
Venceremos!

Messaggio della Gioventù Comunista del Perù – Patria Rossa

Libertà immediata per Gregorio Santos!

La Gioventù Comunista del Perù - Patria Rossa esprime solidarietà a Gregorio Santos Guerrero, Presidente del Movimento d'Affermazione Sociale (MAS), candidato alla rielezione della Presidenza del Governo Regionale di Cajamarca e membro del Comitato Centrale del Partito Comunista del Perù - Patria Rossa, di fronte alla sua detenzione, parte della campagna mediatica e politica della destra peruviana.

Sappiamo che questo è il rischio che si corre quando si combattono i grandi poteri politici ed economici dentro e fuori il nostro paese. Evitare la rielezione di Gregorio Santos a Cajamarca ha l'obiettivo di svilire la sinistra come alternativa di governo e stigmatizzare qualsiasi messaggio di cambiamento.

Di fronte a questa situazione, noi giovani comunisti, non solo riaffermiamo la difesa del progetto politico alternativo che incarna il MAS contro il modello economico neo-liberista, ma esprimiamo anche con maggior forza la necessità dell'unità di tutte le forze progressiste e di sinistra, che ci permetta di assumere la lotta per la rifondazione della Repubblica, una nuova costituzione e una patria degna per tutti e tutte.

Al nostro compagno Gregorio Santos diciamo che siamo qui in questo momento al suo fianco e che il Partito e la sua gioventù continueranno a lottare in tutto il paese per la sua liberazione.

Libertà per Goyo!

Viva la lotta del popolo di Cajamarca!

Giugno 2014




Resistenze.org     
Sostieni una voce comunista. Sostieni Resistenze.org.
Fai una donazione o iscriviti al Centro di Cultura e Documentazione Popolare.

Support a communist voice. Support Resistenze.org.
Make a donation or join Centro di Cultura e Documentazione Popolare.